Il cibo coltivato vicino a Fukushima può essere mangiato tranquillamente?

Il cibo coltivato vicino a Fukushima può essere mangiato tranquillamente?
di

Recentemente il Regno Unito ha abolito tutte le restrizioni sulle importazioni di cibo da Fukushima. Adesso sull'isola i prodotti provenienti dalla città del Giappone potranno essere consumati senza alcun problema; a questo punto sorge una domanda: il cibo coltivato vicino a Fukushima può essere mangiato tranquillamente?

Già nel 2019 l'Unione Europea ha iniziato ad allentare le regole sulle importazioni dalla regione e, dopo una recentemente revisione da parte della Food Standards Agency (FSA) del Regno Unito, anche il Paese ha deciso di far entrare gli alimenti all'interno delle loro tavole.

"La nostra valutazione del rischio mostra che la rimozione del livello massimo di [100 Bq/kg] di radiocesio per gli alimenti importati dal Giappone nel Regno Unito comporterebbe un aumento trascurabile della dose e qualsiasi rischio associato per i consumatori del Regno Unito", ha affermato la FSA.

I controlli sui livelli di radiazioni del Giappone negli alimenti sono i più severi al mondo. Tra il 2011 e il 2014, ad esempio, il governo della terra del Sol Levante ha implementato un ambizioso programma per testare e campionare i livelli di radiazioni di ogni tipo di cibo prodotto nell'area. Entro la metà del 2014, solo lo 0,6% dei campioni superava i limiti di radiazione del Giappone, che erano un sesto di quanto consentito all'epoca dall'Europa.

Il cibo di Fukushima è stato perfino servito agli atleti durante le Olimpiadi di Tokyo nel 2020. Insomma sì, mangiare gli alimenti provenienti da questa zona è sicuro al 100%.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
2