Cicatrice francese: l'AGCOM fa rimuovere i video della challenge da TikTok

Cicatrice francese: l'AGCOM fa rimuovere i video della challenge da TikTok
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Lo scorso anno su queste pagine abbiamo parlato dell’indagine dell’Antitrust nei confronti di TikTok per i video della cicatrice francese, la challenge che spopola sulla piattaforma di condivisione video targata ByteDance. A ridosso del weekend, è arrivato un provvedimento anche da parte di AGCOM.

L’Autorità infatti ha comunicato che, al fine di tutelare i minori, ha invitato TikTok a rimuovere gli ultimi video presenti sulla piattaforma della “cicatrice francese”, una sfida che secondo AGCOM era “al limite dell’autolesionismo” in quanto consisteva nello stringersi continuamente e con violenza la pelle delle guance allo scopo di procurarsi degli ematomi sui zigomi.

Il provvedimento è stato applicato sulla base dell’articolo 41, comma 7 del TUSMA, il quale prevede che “Agcom può limitare la circolazione di programmi, video generati dagli utenti e comunicazioni commerciali audiovisive diffusi su una piattaforma di condivisione video (VSP) e diretti al pubblico italiano, laddove questi contenuti siano nocivi per lo sviluppo psico-fisico dei minori, oppure incitino all’odio o siano lesivi dei consumatori e ricorra una situazione di urgenza”.

TikTok ha comunque provveduto alla rimozione entro il termine di cinque giorni previsti dal regolamento.

Proprio qualche ora fa, è arrivata la notizia che TikTok è sotto indagine nell'Unione Europea per la protezione dei minori ed il Digital Service Act.

FONTE: agcom

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi