Qualche tempo fa i cieli d'Europa sono diventati arancioni, il motivo è assurdo

Qualche tempo fa i cieli d'Europa sono diventati arancioni, il motivo è assurdo
di

Un paio di settimane fa i cieli d'Europa sono diventati di colore arancione. No, nessuna apocalisse imminente. Alcune piste da sci, e perfino delle montagne, sono state ricoperte dal medesimo colore, il motivo? La polvere del Sahara.

Secondo quanto affermato dal blog dell'Earth Observatory della NASA, un fiume atmosferico ha spostato una gigantesca nuvola di polvere fino in Spagna e Francia, per poi raggiungere la Germania e alcune parti dei Paesi Bassi. "Le stesse dinamiche atmosferiche che danno origine a un fiume di vapore acqueo, in particolare i forti venti, possono agire per raccogliere e trasportare la polvere", ha dichiarato lo scienziato atmosferico Bin Guan all'Osservatorio della Terra della NASA.

Quelli chiamati in gergo "fiumi atmosferici" sono noti per essere delle sezioni lunghe e strette dell'atmosfera che spesso spostano il vapore e lo lasciano cadere a terra sotto forma di pioggia o neve. Alle volte, però, portano anche delle nuvole di polvere da alcune zone desertiche. Nonostante siano una vera e propria "manna dal cielo" perché fertilizzano il terreno, peggiorano la qualità dell'aria, tagliano la visibilità e ricoprono fastidiosamente le superfici.

La più grande nuvola di sabbia risale al 2020, quando uno dei più grandi pennacchi di polvere del deserto della storia recente inghiottì intere aree d'Europa, arrivando infine anche in Florida, Texas e nei Caraibi. Pensate che questo evento sia stato estremo? Su Marte ci sono tempeste di sabbia che coprono interamente il pianeta.

FONTE: gizmodo
Quanto è interessante?
1