Il "Cimitero dei Sub", ecco perché questo è il luogo più mortale al mondo per immergersi

Il 'Cimitero dei Sub', ecco perché questo è il luogo più mortale al mondo per immergersi
di

Di zone pericolose e sconsigliate al pubblico il mondo ne é pieno zeppo. Tuttavia, una delle più insospettabili si trova al largo della costa di Dahab, in Egitto. Qui, in quella che sembra un vero e proprio paradiso tropicale, può essere trovato il "Cimitero dei Sub", il luogo più mortale al mondo per immergersi.

In questa zona, infatti, si trova un buco cavernoso che si estende per oltre 100 metri (e non stiamo parlando del pozzo di Thor). La morte di almeno 40 subacquei è stata registrata nell'area intorno alla buca, ma il bilancio delle vittime è molto più alto: circa 200. Incredibilmente, gli esperti non hanno ancora capito cosa causi il decesso di queste persone, ma c'è una spiegazione.

La peculiarità del Red Sea Blue Hole (questo il nome ufficiale) è data dalla struttura geologica del buco. L'ingresso poco profondo di 6 metri, chiamato "la sella", è vicino alla riva e precipita verso il basso per 120 metri. Un tunnel noto come "l'Arco" si trova a 55 metri dal buco e, con un'altezza dal pavimento al soffitto di 65 metri che si estende per 26 metri, viene descritto come una cattedrale sottomarina.

Le morti avvengono, così come potrete osservare dall'immagine in calce alla notizia, perché molti sommozzatori insistono nell'attraversare il tunnel. La profondità dell'ingresso dell'arco è difficile da individuare e, se i subacquei mancano l'ingresso e continuano a scendere per i 120 metri, possono soccombere alla narcosi da azoto, nota come "l'effetto martini", causando danni fisici e mentali simile agli effetti dell'alcol.

Molti, inoltre, sottovalutano la lunghezza della cavità e lo sforzo necessario per nuotare contro la corrente dell'oceano aperto, rappresentando un grande pericolo e - soprattutto - un nemico mortale per tutti coloro che affrontano il Blue Hole impreparati.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
2
Il 'Cimitero dei Sub', ecco perché questo è il luogo più mortale al mondo per immergersi