Dalla Cina arriva il primo cucciolo di lupo artico clonato al mondo

Dalla Cina arriva il primo cucciolo di lupo artico clonato al mondo
di

La clonazione degli animali sta prendendo sempre più piede. Un'azienda cinese, infatti, lo fa già con cani e gatti per "ridarli" ai padroni, ma recentemente si è fatto un nuovo e grande passo avanti: nella terra del Drago è stato clonato il primo cucciolo di lupo artico al mondo.

La femmina di nome Maya è nata a Pechino il 10 giugno e la notizia fornisce speranza alle specie in via di estinzione che stanno lottando per sopravvivere. La creatura è stata clonata utilizzando il DNA prelevato dal campione di pelle di un lupo artico che vive ad Harbin Polarland, un controverso parco divertimenti cinese.

Il materiale genetico è stato successivamente inserito nell'ovulo denucleato di una femmina di beagle pronta per la riproduzione (questo è lo stesso metodo utilizzato per la pecora Dolly nel 1996). Fatto ciò, l'azienda Sinogene Biotechnologies ha dovuto attendere 100 giorni dopo la nascita di Maya per rivelare lo sviluppo, che adesso sembra essere perfetto e in buona salute.

"Questo non è solo il risultato della nostra cooperazione di ricerca con Harbin Polarland, ma anche la svolta nella protezione e nell'allevamento di animali selvatici e in via di estinzione", ha dichiarato durante una conferenza stampa Mi Jidong, direttore generale di Sinogene. "Dall'inizio del progetto nel 2020 alla nascita sana del cucciolo di lupo nel giugno di quest'anno, abbiamo superato molte difficoltà."

Per chi non lo sapesse il lupo artico (Canis lupus arctos) è una sottospecie del lupo grigio che si trova nella tundra artica superiore del Canada settentrionale e si riconosce per la sua struttura fisica leggermente più piccola, il cranio più stretto e il pelo bianco.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
2