La Cina crea una base marziana nel deserto per scopi educativi

La Cina crea una base marziana nel deserto per scopi educativi
di

Nel deserto del Gobi è stata inaugurata una base spaziale, ma che non servirà agli astronauti per far simulare loro l'ambiente marziano, ma per ragazzi e turisti.

La struttura, chiamata Mars Base 1, è stata inaugurata Mercoledì con lo scopo di far simulare ai ragazzi, e successivamente ai turisti, come potrebbe essere la vita sul Pianeta Rosso. La Cina ha intenzione di diventare una potenza spaziale come gli Stati Uniti, con l'interesse di inviare un giorno i suoi astronauti sulla Luna.

Per questo motivo, questo gesto potrebbe essere stato attuato con lo scopo di ispirare i ragazzi, che in futuro saranno i protagonisti principali dell'esplorazione spaziale. La struttura, di colore bianco, ha nove moduli, tra cui: gli alloggi, una sala di controllo, una serra e una camera di equilibrio.

La base si trova in mezzo al nulla (la città più vicina è Jinchang, a circa 40 chilometri), e gli "abitanti" possono indossare le tute spaziali per fare trekking nel deserto, dove potranno esplorare un ambiente simile a quello marziano.

La compagnia dietro il progetto, chiamata C-Space, è stata aiutata dal Centro Astronauti della Cina e dal China Intercontinental Communication Center, e sarà messa a disposizione, almeno inizialmente, solo per scopi educativi per gli adolescenti, ma potrebbe essere aperta al pubblico entro il prossimo anno.

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
6
La Cina crea una base marziana nel deserto per scopi educativi