Cina "crea la pioggia" con l'inseminazione delle nuvole per fronteggiare la siccità

Cina 'crea la pioggia' con l'inseminazione delle nuvole per fronteggiare la siccità
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il cambiamento climatico si è abbattuto selvaggiamente sulla Cina: nel paese è in corso l'ondata di calore più brutale di tutte, mentre la siccità ha praticamente prosciugato buona parte delle riserve d'acqua della nazione. Di fronte a questo colossale problema, le autorità si stanno rivolgendo alla semina delle nuvole per portare la pioggia.

Nuove immagini satellitari mostrano che il fiume Yangtze ha raggiunto il suo minimo storico, poiché le precipitazioni sono diminuite del 45% rispetto alla media. Alle autorità locali è stato consigliato di spruzzare i campi con un "agente di ritenzione idrica" ​​per evitare che l'acqua evapori o fuoriesca, mentre le fabbriche in alcune parti del paese sono state costrette a chiudere per la crescente domanda di aria condizionata e della carenza di acqua per generare energia idroelettrica.

Il cloud seeding, quindi, sembra essere l'unica soluzione per tamponare queste mancanze: alcune province cinesi hanno optato per l'uso di aeroplani per la semina delle nuvole, mentre altre hanno utilizzato missili terra-aria per lo stesso beneficio.

Questa tecnica funziona? Non tutti gli scienziati sono convinti che sia un mezzo efficace per creare la pioggia, poiché alcuni studi hanno scoperto le operazioni di semina artificiale hanno avuto un impatto minimo o nullo sulla quantità di precipitazioni in una determinata stagione. Tuttavia a queste affermazione ne sono susseguite altre di contrastanti che hanno mostrato l'effettiva efficacia sulle precipitazioni.

L'operazione della Cina sembra essere una mossa disperata, un po' come quella condotta dagli Emirati Arabi Uniti con i droni, ma sembra essere l'unica soluzione possibile a un mondo che continua a riscaldarsi sempre di più. Oltre, ovviamente, a smettere di rilasciare CO2 sulla Terra e limitare i danni del cambiamento climatico.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
2