La Cina ha dato vita alle prime chimere scimmia-maiale

La Cina ha dato vita alle prime chimere scimmia-maiale
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sono state impiantate cellule staminali provenienti da alcune scimmie all’interno di embrioni di suino, riuscendo, così, a fare in modo che questi embrioni si sviluppassero senza problemi.

Il nome scientifico per questi individui è Chimere e, in Cina, sono stati creati esemplari del genere unendo cellule staminali di una particolare specie di scimmia (chiamata Cynomolgus monkey, molto usata all’interno dei laboratori scientifici) ad un embrione di suino. Queste cellule staminali provenienti dalla scimmia sono state, prima di venire impiantate nell’embrione, leggermente modificate in modo che potessero sintetizzare una proteina capace di emettere una fluorescenza particolare in modo che, una volta impiantate, fosse facile capire dove si trovassero seguendone la “luce”.

I maialini coinvolti nell’esperimento erano dieci, ma solo ad otto sono state impiantate le cellule staminali di scimmia, mentre i due senza cellule rappresentavano infatti il cosiddetto “controllo”. Una volta impiantate nell’embrione, queste cellule staminali, via via che la crescita proseguiva, si sono disperse attraverso diversi organi come, per esempio, il cuore, il fegato, la milza, il polmone e la pelle. Ed è stato proprio grazie alla fluorescenza che emettevano che gli scienziati sono riusciti ad individuarle tra le altre cellule del maialino. Queste cellule staminali estranee rappresentavano, però, una piccolissima parte delle cellule totali, tra lo 0,1 e lo 0,01% delle cellule totali del maialino.

Purtroppo, però, i maialini sono morti all’incirca una settimana dopo essere nati e la causa è tuttora sconosciuta anche se, si ipotizza, che sia sorto un problema durante la fecondazione in vitro visto che anche i due maialini di controllo, senza le cellule staminali di scimmia, sono morti. Questo studio potrebbe mettere le basi per la formazione di organi funzionanti, di una specie in particolare, all’interno di un altro organismo che funge come una specie di incubatore per l’organo stesso con notevoli potenzialità per la cura di alcune malattie.

FONTE: IFLscience
Quanto è interessante?
6