Cina: debutta uno strumento che identifica i cittadini da come camminano

Cina: debutta uno strumento che identifica i cittadini da come camminano
di

Le autorità cinesi hanno iniziato ad implementare un nuovo strumento di sorveglianza in grado di identificare le persone a seconda di come camminano e tramite la conformazione del corpo. La nuova tecnologia si aggiunge a quelle esistenti, spesso criticate, e che includono strumenti di riconoscimento facciale a Pechino e Shanghai.

L'annuncio ha fatto ulteriormente aumentare le preoccupazioni delle associazioni a difesa della privacy, che sottolineano i continui sforzi del Governo per tenere sempre sotto controllo i propri cittadini.

Huang Yongzhen, CEO di Watrix, la società che ha progettato il sistema, sostiene che la tecnologia sia in grado di identificare le persone fino a cinquanta metri di distanza, anche se sono con la schiena girata ed il volto coperto. Lo strumento va a riempire alcune lacune nell'attuale sistema di sorveglianza, che ha bisogno di immagini ravvicinate e ad alta risoluzione del volto di una persona.

Watrix richiede solo una visione chiara della persona che cammina, anche dalla parte posteriore o laterale. Parlando con la stampa locale l'amministratore delegato della società ha sottolineato come "l'analisi dell'andatura non può essere ingannata zoppicando, camminando con i piedi divaricati o curvandosi: il sistema analizza tutte le parti del corpo".

I funzionari di sicurezza della Cina hanno annunciato lo sviluppo di un sistema nazionale che integra le telecamere di sorveglianza e le tecnologie esistenti, a cui si aggiungerebbe il nuovo sistema di identificazione dell'andatura.

FONTE: TNW
Quanto è interessante?
3

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Cina: debutta uno strumento che identifica i cittadini da come camminano