Cina: Dolce & Gabbana scompare dagli e-commerce. Hackerato l'account Instagram

Cina: Dolce & Gabbana scompare dagli e-commerce. Hackerato l'account Instagram
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Non si placa la polemica intorno a Dolce & Gabbana per lo spot di cui ha parlato la stampa generalista nella giornata di ieri. Le ripercussioni per l'iconico marchio italiano sembrano essere superiori alle aspettative, e secondo quanto riferito da jinronghu.com i principali siti di e-commerce avrebbero eliminato i prodotti.

E' il caso di Tmall, JD.com e Suning, oltre a NetEase Kaole e Ymatou e le compagnie che vendono prodotti di lusso come Secoo, Vip.com e Yhd.com, su cui sono praticamente scomparsi i capi d'abbigliamento ed accessori a marchio D&G.

Secondo quanto riferito da Repubblica, su Weibo, il principale social network cinese, Dolce & Gabbana sarebbe tra i primi cinque trend topic. Evidentemente anche in Cina si sta ancora parlando dello spot definito "razzista e sessista".

Lo stilista Stefano Gabbana, nel frattempo, è stato oggetto della pubblicazione di alcuni screenshot privati in cui attaccava pesantemente la Cina, ma successivamente l'account ufficiale di Dolce & Gabbana ha pubblicato sulla piattaforma di condivisione foto un breve comunicato, che vi proponiamo in calce, in cui viene sottolineato che l'account è stato hackerato: "il nostro account è stato hackerato. E lo stesso anche l'account di Stefano Gabbana. Il nostro ufficio legale sta lavorando per fare chiarezza. Siamo molto dispiaciuti per quanto accaduto, non abbiamo nient'altro che rispetto per la Cina ed i cinesi".

Nel frattempo, la società è stata costretta a rimuovere lo spot incriminato da Weibo.

FONTE: Repubbica
Quanto è interessante?
1

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it