La Cina potrebbe invadere Taiwan per mettere le mani su TSMC: ne è convinto un economista

La Cina potrebbe invadere Taiwan per mettere le mani su TSMC: ne è convinto un economista
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Chen Weinling, Chief Economist per il China Center for International Economic Exchanges, ha delineato uno scenario inedito. Secondo Weinling, qualora l’Occidente dovesse iniziare ad imporre sanzioni contro la Cina, la nazione potrebbe invadere Taiwan per mettere le mani su TSMC.

La notizia arriva a poche ore di distanza da quella battuta da Reuters, secondo cui TSMC non avrebbe intenzione di aprire fabbriche in Europa.

Il triangolo Cina-Stati Uniti-Taiwan è difficile da decifrare, e qualche mese fa subito dopo l’inizio dell’invasione della Russia in Ucraina, il presidente Joe Biden aveva sentito l’omologo Xi Jinping in una videochiamata che aveva seguito l’incontro ad alto livello di Roma.

Secondo Chen, la Cina e gli Stati Uniti devono fare il possibile per allentare le tensioni ed ha affermato che un conflitto tra le due superpotenze sarebbe un “disastro per l’umanità”. Tuttavia, ha anche affermato che gli Stati Uniti stanno cercando di isolare la Nazione del Dragone, ed ha citato gli accorto TPP e TTIP che secondo la sua visione sono dei tentativi degli USA di creare delle coalizioni commerciali anti-Cina.

Proprio per tale ragione, la Cina secondo Chen ha la necessità di proteggere la propria filiera produttiva. Nella sua visione, qualora gli USA e gli alleati dovessero imporre sanzioni come quelle contro la Russia, la Cina sarebbe costretta ad invadere Taiwan per recuperare TSMC, che rappresenta un asset strategico e che “originariamente apparteneva proprio alla Cina”. L’economista ha anche affermato che “TSMC sta accelerando il trasferimento negli Stati Uniti e stanno costruendo sei stabilimenti negli USA. Non dobbiamo permettere che tutti gli obiettivi vengano raggiunti”.

Chiaramente, non si tratta di una minaccia nei confronti dell’Occidente: il discorso di Chen infatti si applica solo come rappresaglia in caso di sanzioni degli USA nei confronti della Cina, ma allo stato attuale quest’ultima non è coinvolta in nessun tipo di guerra come la Russia.

FONTE: Fudzilla
Quanto è interessante?
3