Cina: l'obiettivo è arrivare sulla Luna entro il 2036

di
Un alto funzionario del governo cinese ha annunciato un nuovo ambizioso piano per l'agenzia spaziale locale, che prevede l'atterraggio di un astronauta della Cina sulla Luna entro il 2036.

L'annuncio è stato dato dal tenente generale Zhang Yulin, che è anche vice comandante per il Manned Space Program e va controtendenza rispetto alle affermazioni precedenti, che parlavano di un'esplorazione della Luna nel 2018 ed il lancio di due nuove spaziali internazionali (una quest'anno, ed un'altra nel 2022). Il paese, utilizzerà i prossimi “15 o 20 anni” per costruire le infrastrutture necessarie per raggiungere l'obiettivo.
In particolare, alla Cina attualmente manca un razzo vettore abbastanza potente per portare un equipaggio sulla Luna. E se non lo costruirà in casa, sarà costretta ad utilizzarne uno made negli Stati Uniti. Naturalmente, bisognerà anche inventare un modulo lunare e delle tute spaziali in grado di resistere durante tutta la missione.
A differenza della NASA ed ESA, il programma spaziale cinese è riservato, il che vuol dire che non saranno diffuse molte informazioni sullo stato dei lavori.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0