La Cina pianifica una missione interstellare: vuole "uscire" dal Sistema Solare

La Cina pianifica una missione interstellare: vuole 'uscire' dal Sistema Solare
di

La Cina sta facendo davvero degli ottimi progressi nell'ambito delle missioni spaziali e, proprio recentemente, il paese ha annunciato l'intenzione di inviare due sonde spaziali oltre i confini più remoti del Sistema Solare. In questo modo, infatti, la Cina diventerà il secondo paese in assoluto ad aver superato questo confine.

Wu Weiren, il progettista in capo del Lunar Exploration Program cinese, ha annunciato che le due sonde spaziali dovrebbero - almeno in teoria - arrivare nello spazio interstellare giusto in tempo per il 100esimo anniversario della fondazione della Repubblica popolare cinese nel 2049. Per arrivare "in tempo" i veicoli spaziali dovrebbero essere lanciati nei prossimi 3 anni.

Se tutto dovesse andare secondo i piani, la Cina diventerà il secondo paese - dopo gli Stati Uniti - ad essere uscito dal Sistema Solare, mentre le sonde stesse saranno solo il sesto e il settimo oggetto interstellare ad essere lanciato dalla Terra e aver superato la "zona" di confine. I due veicoli spaziali in questione dovrebbero viaggiare a circa 100 unità astronomiche dal nostro pianeta.

Il confine tra l'eliosfera e lo spazio interstellare si trova circa 100 volte la distanza tra la Terra e il Sole. Varcare quella soglia darà all'agenzia spaziale cinese la possibilità di studiare in prima persona lo spazio tra le stelle. Qualcosa che, per adesso, solamente pochissimi veicoli spaziali hanno fatto, come le sonde Voyager e Pioneer.

FONTE: chron
Quanto è interessante?
3