La Cina si prende gioco della NASA dopo il fallimento del lancio del razzo

La Cina si prende gioco della NASA dopo il fallimento del lancio del razzo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Qualche giorno fa doveva essere lanciato il nuovissimo razzo della NASA per la prima, storica, missione Artemis. Tuttavia il lancio è stato rinviato a causa di alcuni problemi. Oltre il danno la beffa: la Cina non ha infatti perso tempo a prendersi gioco dell'agenzia spaziale americana a causa di questo inconveniente inatteso (e ingiustificato).

Non è un segreto che tra i due paesi non scorra buon sangue, e la critica della Repubblica Popolare Cinese arriva dopo numerose "frecciatine". Nel sito web di notizie in lingua inglese del Global Times, gestito proprio dal governo della Cina, non si fa altro che criticare il lavoro dell'amministratore della NASA Bill Nelson.

Quest'ultimo a sua volta aveva criticato il Partito Comunista in un'intervista trasmessa solo un giorno prima del lancio dello Space Launch Systems (SLS). "[I cinesi] hanno ricevuto molta tecnologia da tutti gli altri e, di conseguenza, sono molto bravi", ha affermato Nelson, citando una sua stessa affermazione a maggio secondo cui il programma spaziale cinese sia solo capace di "rubare" dagli Stati Uniti e altri paesi.

"La parte statunitense ha costantemente costruito una campagna diffamatoria contro i normali e ragionevoli sforzi della Cina nello spazio esterno, e la Cina si oppone fermamente a tali osservazioni irresponsabili", ha dichiarato Zhao Lijian, un portavoce del ministero degli Esteri cinese, durante una conferenza stampa.

Effettivamente Nelson non ci è andato leggero, affermando al mondo di come la Cina abbia intenzione di rubare la Luna.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
3