La Cina rivela i suoi piani iniziali per l'esplorazione di Marte con equipaggio

La Cina rivela i suoi piani iniziali per l'esplorazione di Marte con equipaggio
di

L'umanità ha preso di mira Marte e molti paesi hanno intenzione di esplorare le lande desolate e aride del pianeta. Ad esempio, la NASA vuole inviare un equipaggio umano entro la fine del decennio del 2030, e lo stesso sembra voler fare la Cina.

La compagnia cinese che si occupa di operazioni spaziale, China Aerospace Science and Technology Corporation, sembra aver annunciato l'intenzione di inviare astronauti sulla superficie di Marte, secondo quanto riportato dal China Daily.

"Inviare astronauti lì offrirà all'uomo maggiori opportunità di cercare tracce della vita su Marte", ha dichiarato al China Daily Pang Zhihao, un ricercatore di tecnologia spaziale a Pechino. "Esistono teorie secondo cui Marte era molto simile alla Terra, in termini di ambiente, miliardi di anni fa." Questa è "la prima volta che l'industria spaziale cinese svela pubblicamente un piano per missioni con equipaggio sul Pianeta Rosso". La prima tappa però, così come anche l'America, è la Luna.

La Cina vuole inviare un equipaggio umano sul nostro satellite entro la fine degli anni 20' (dove ha anche intenzione di creare una base di ricerca). Andare su Marte, però, è ben più difficile. Il viaggio potrebbe "richiedere più di 500 giorni", secondo Pang, e realizzarsi non prima del 2050. Ci sono tantissime altre difficoltà, come "la diminuzione della densità minerale ossea, le radiazioni spaziali e la salute mentale".

La NASA sembra aver trovato un nuovo "avversario" per la conquista del Pianeta Rosso. L'agenzia americana, infatti, non ha ancora annunciato ufficialmente i piani per la propria missione con equipaggio. Tuttavia, un rapporto indipendente dell'agenzia ha concluso che una missione orbitale su Marte "potrebbe essere eseguita non prima della finestra orbitale del 2037". Il tutto ovviamente, senza alcun intoppo.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
6