La Cina sta utilizzando tre nuovi tipi di robot per controllare le città

La Cina sta utilizzando tre nuovi tipi di robot per controllare le città
di

La Cina sta utilizzando alcuni robot per controllare il traffico urbano nelle sue città. Aiutano i vigili, ed è l'ennesimo esempio dell'utilizzo della tecnologia da parte del Paese per ragioni di pubblica sicurezza e controllo — sebbene uno dei più innocui visti fino ad oggi.

Sono tre le tipologie di robot vigili usati dall'amministrazione di Handan. Hanno aspetti marcatamente diversi, e svolgono funzioni peculiari.

Uno di questi è incaricato di pattugliare le città, e proprio per questo il suo design è stato pensato per farlo assomigliare d'aspetto ad un vigile urbano — con tanto di uniforme gialla e cappello bianco. Registrerà le targhe dei veicoli in transito entro il suo raggio d'azione, segnalando ogni infrazione alla centrale.

Un altro robot invece dà consigli sul traffico: verrà appostato in delle stazioni apposite, e fornirà consigli di varia natura ai pedoni e agli automobilisti, ad esempio dando informazioni su come raggiungere una determinata destinazione. Anche questo segnalerà alla polizia eventuali abusi o episodi sospetti. Il terzo tipo di robot, invece, avvisa gli automobilisti in caso di incidente.

Tutte e tre i robot sono in servizio 24 ore su 24, e 7 giorni su 7.

I nuovi robot vanno ad aggiungersi ad una rete di telecamere per il riconoscimento facciale, e ad un sistema di social credit — entrambi strumenti utilizzati dal Governo cinese per controllare i suoi cittadini.

FONTE: Futurism
Quanto è interessante?
3