Dei cittadini hanno scoperto due pianeti gassosi intorno a una stella, ecco come

Dei cittadini hanno scoperto due pianeti gassosi intorno a una stella, ecco come
di

Ci sono così tanti pianeti all'interno della nostra galassia che tutti possono trovarne uno. Per questo motivo la NASA ha avviato il "Planet Hunters TESS", un progetto scientifico dedicato ai cittadini che cerca prove di questi corpi celesti oltre il nostro sistema solare. Attualmente più di 29.000 persone si sono uniti allo sforzo.

In un nuovo studio pubblicato online sulla rivista Monthly Notice of the Royal Astronomical Society, viene descritta l'impresa condotta da una dozzina di cittadini che hanno scoperto due pianeti gassosi attorno a una stella simile al Sole (chiamata HD 152843 e situata all'incirca a 352 anni luce di distanza da noi).

L'astro ha la stessa massa della nostra stella, ma è quasi 1,5 volte più grande e leggermente più luminosa. Il pianeta b, che ha le stesse dimensioni di Nettuno, è circa 3,4 volte più grande della Terra e completa un'orbita attorno alla sua stella in circa 12 giorni. Il pianeta c, invece, è circa 5,8 volte più grande della Terra, caratteristiche che lo rendono un "sub-Saturno" e il suo periodo orbitale è compreso tra 19 e 35 giorni.

Come funziona il progetto Planet Hunters? I volontari si collegano tramite il sito Web Zooniverse e una squadra di 15 cittadini ha il compito di guardare i grafici che mostrano la luminosità di diverse stelle nel tempo (utilizzando il famoso metodo del transito). Un algoritmo raccoglie tutti i contributi dei volontari e seleziona le curve di luce che sono stati segnalati. Successivamente questi dati vengono poi esaminati da degli scienziati, che confermano (o no) la scoperta.

Ed è stato proprio così che i volontari hanno scoperto i due corpi celesti situati a 352 anni luce di distanza da noi. Adesso i nomi dei 15 cittadini saranno pubblicati all'interno dello studio che descrive il sistema HD 152843.

FONTE: phys
Quanto è interessante?
2