Classifica Greenpeace Novembre 2011: quali sono le aziende tecnologiche più verdi?

di

Greenpeace ha stilato la sua consueta classifica sulle aziende tecnologiche e sulle loro pratiche per ridurre l'impatto sull'ambiente. Come è facile immaginare, la produzione e lo smaltimento di computer, cellulari, televisori e tanta altra apparecchiatura comporta immissione in atmosfera di anidride carbonica ma anche di rifiuti contenenti spesso sostanze dannose per l'ambiente. Alcune aziende sono attivamente impegnate nel cercare di limitare il proprio impatto sull'ambiente, altre lo sono decisamente meno. In questa classifica troviamo al primo posto HP, uno dei principali produttori di PC al mondo, che risulta essere l'azienda più verde in assoluto. Subito dopo di lei troviamo Dell che è lontana dallo sviluppo di prodotti più ecologici ma ha promesso di ridurre del 40% le emissione di CO2 entro il 2015. Al terzo posto troviamo Nokia che perde il primato di azienda con la miglior efficienze energetica, ma migliora nella produzione e nei progetti ecosostenibili. Al quinto posto troviamo Apple che sale di ben cinque posizioni. Seguono Philips, Sony Ericsson e Samsung, la quale perde due posizioni e che deve migliorare la propria efficienza energetica. La lista prosegue con Lenovo, Panasonic, Sony, Sharp, Acer, LG, Toshiba. Chi troviamo in fondo alla classifica? Delude la canadese RIM che si piazza al quindicesimo posto. Nonostante sia una new-entry della classifica, l'azienda deve essere più chiara sull'impatto ambientale dei propri dispositivi e deve inoltre migliorare la propria efficienza energetica.

Per informazioni più dettagliate basta recarsi alla fonte indicata.

FONTE: Greenpeace
Quanto è interessante?
0
Classifica Greenpeace Novembre 2011: quali sono le aziende tecnologiche più verdi?