Clubhouse disponibile per tutti in Italia: non serve più l'invito

Clubhouse disponibile per tutti in Italia: non serve più l'invito
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo aver fatto dell'esclusività uno dei suoi "cavalli di battaglia", il team dietro il social network Clubhouse, basato principalmente sull'audio, ha deciso di rimuovere la principale "limitazione" che ha accompagnato il servizio sin dal suo lancio. In parole povere, ora è possibile accedere al social senza invito, anche in Italia.

In particolare, stando anche a quanto riportato da The Verge e TechCrunch, nonché come confermato dal profilo Twitter ufficiale, Clubhouse è uscito dalla fase Beta ed è dunque disponibile per tutti. Gli utenti in lista di attesa, che a quanto pare sono circa 10 milioni, verranno aggiunti con il passare del tempo. Insomma, non bisogna più andare alla ricerca di un invito da parte di qualcuno che si conosce per iniziare a utilizzare il noto social network.

Pensate che, nel corso della fase preliminare in cui era necessario l'invito, alcuni utenti erano arrivati persino a trovare metodi "alternativi" per avere la tanto agognata possibilità di accedere alle stanze audio di Clubhouse. Ad esempio, qualcuno aveva creato dei gruppi pubblici in cui sconosciuti si scambiavano tra di loro i numeri di telefono, mentre altri avevano scoperto che bastava passare per il link di invito di un evento, sempre inserendo il proprio numero di telefono, per poter accedere essenzialmente "senza invito". Adesso finalmente tutto questo non è più necessario.

In ogni caso, ricordiamo che Clubhouse ha vissuto alti e bassi. Ultimamente la situazione non è stata delle più rosee, ma il team dietro al progetto sta cercando di "rilanciare" il social network. Oltre all'uscita dalla fase Beta, recentemente sono state annunciate anche iniziative come la collaborazione con TED, nonché l'arrivo della chat testuale.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
1
Clubhouse disponibile per tutti in Italia: non serve più l'invito