Clubhouse tenta il rilancio: nata collaborazione esclusiva con TED

Clubhouse tenta il rilancio: nata collaborazione esclusiva con TED
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il trend di Clubhouse è durato relativamente poco: dopo un 2020 da urlo, probabilmente dovuto sia dal concept interessante che dalla sua esclusività su iOS, il 2021 per il social audio del momento non è stato proprio positivo. Per rilanciarsi, dunque, i gestori della piattaforma hanno deciso di lanciare una collaborazione con TED.

Per chi non conoscesse TED, si tratta di uno dei canali più importanti e piacevoli tramite il quale diverse personalità (dallo sport allo spettacolo, passando per professori, scrittori, artisti, streamer, scienziati e così via) possono condividere le proprie esperienze in una o più conferenze dalla durata variabile chiamate “TED Talk”, visibili completamente a costo zero tramite YouTube, il sito ufficiale, podcast, canali televisivi e ora anche Clubhouse.

Il social audio ha infatti trovato un accordo con la TED Foundation per lanciare stanze ad hoc tramite l’account TED Clubhouse, dove gli ascoltatori potranno dunque interagire con gli host della conversazione d’interesse in un formato domanda-risposta che agli amanti del dibattito o della cultura in generale sicuramente piacerà. La prima stanza verrà aperta nella giornata di oggi, 12 luglio 2021, alle 16:00 ore italiane; le chat successive, dunque, si terranno ogni lunedì.

Sarà interessante capire se questa collaborazione tra le due realtà comporterà una rinascita di Clubhouse che, comunque, lascerà completa libertà a TED relativamente alla vendita di annunci pubblicitari nelle sue trasmissioni e, da esse, non otterrà alcuna percentuale dal guadagno finale.

Intanto non è mancata la risposta da parte di altri colossi: mentre a metà giugno Spotify ha lanciato Greenroom, qualche giorno dopo Facebook ha lanciato le Live Audio Rooms, sempre per rispondere a Clubhouse e al suo successo tra i social solo audio.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2