Coinbase lancia un fondo di investimento dedicato al settore delle criptovalute

di

Non solo exchange online, ora Coinbase punta in alto e annuncia un fondo di investimenti dedicato esclusivamente alle startup che si occupino di criptovalute e blockchain. Si chiama Coinbase Ventures. Eppure il mercato non sta andando poi così bene, volendo essere buoni, e viene da chiedersi se sia il momento giusto per una manovra simile.

"Almeno in questa prima fase, il nostro obiettivo è semplicemente quello di aiutare le compagnia più promettenti del settore", ha spiegato l'head of corporate and business development dell'azienda, Emilie Choi. "Questo significa che non seguiremo la strategia di stringere relazioni formali con le compagnie in cui investiamo, come fanno invece alcune compagnie o fondi tradizionali. Ci concentreremo nel costruire forti relazioni e nell'aiutare a stimolare il settore".

Cosa significa? Che Coinbase è addirittura disposto ad investire in aziende rivali che magari si occupano proprio di servizi di exchange fiat-cripto: "è anche nel nostro interesse vedere l'ecosistema [delle criptovalute] innovarsi". Choi ha spiegato che manterranno un'attenzione speciale per tutti i progetti fondati da alumni di Coinbase, ex dipendenti o investitori.

Coinbase è uno dei principali servizi di exchange online, per questo ben si comprende l'esigenza della compagnia di dare stabilità e rapida crescita al settore. Più compagnie di successo si affermano nel settore, maggiore sarà la durata e la salute del fenomeno legato alle criptovalute. Un settore, lo ricordiamo, che ultimamente è in trend più che negativo. Basti ricordare che il re delle cripto, il Bitcoin, nei primi tre mesi del 2018 ha dimezzato il suo valore. Non è la prima volta, e se la criptovaluta riuscirà a riscalare la vetta dei 20.000$ che era riuscito a raggiungere verso la fine del 2017, probabilmente non sarà nemmeno l'ultima.

Quanto è interessante?
1

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it