Coinbase: ora è possibile ricevere interessi su alcune criptovalute depositate

Coinbase: ora è possibile ricevere interessi su alcune criptovalute depositate
di

Coinbase è uno dei servizi di trading e deposito di criptovalute più amati, che finora è anche riuscito a tenersi alla larga da hacker e furti di dati. Circa un mese fa, Coinbase ha annunciato un servizio su abbonamento, mentre oggi la piattaforma ha mostrato una funzione che permette agli utenti di accumulare interessi sulle proprie criptovalute.

Il sistema, che permette di guadagnare dalle criptovalute depositate nel portafoglio di Coinbase, dà agli utenti la possibilità di prestare le proprie valute all'app Compound, un tool di finanza decentralizzata, che poi le reinveste senza rischi per i proprietari originali. Al momento, comunque, la feature è disponibile solo per i possessore dello stablecoin Dai, che è legato al dollaro americano: probabilmente in futuro essa verrà estesa ad altri stablecoins, ma non aspettatevi che tutte le criptovalute saranno valide per il programma, perché molte sono troppo instabili per essere investite.

Il processo sfrutta il protocollo di Compound, che preleva periodicamente somme dai conti degli iscritti al servizio e deposita, sempre periodicamente, l'interesse raccolto sui conti degli utenti. La procedura è stata resa molto semplice da Coinbase, riducendo anche le gas fees necessarie agli investimenti con criptovalute.

Stando a quanto annunciato da Coinbase, il servizio è già disponibile in ben 70 Paesi del mondo, tra cui figurano l'Italia, la Spagna, la Germania e il Regno Unito. La possibilità di prestare e investire criptovalute non è invece disponibile negli Stati Uniti, che a settembre hanno costretto Coinbase a ritirare Land, un servizio del tutto simile a Compound, dopo un parere negativo della SEC, o Security Exchange Commission, di Washington.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
1
Coinbase: ora è possibile ricevere interessi su alcune criptovalute depositate