Colao sul mercato della telefonia: "prezzi più bassi d'Europa? Meglio la qualità"

Colao sul mercato della telefonia: 'prezzi più bassi d'Europa? Meglio la qualità'
di

In occasione del Festival dell’Economia di Trento dove sono arrivate delle importanti dichiarazioni dal CEO di TIM sulla rete unica, è intervenuto anche il Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale, Vittorio Colao, che ha fatto il punto sul futuro della telefonia in Italia.

L’ex amministratore delegato di Vodafone, ha spiegato che non è indispensabile avere i prezzi più bassi d’Europa, in quanto semplicemente non sarebbe nell’interesse del consumatore. “sui prezzi io non credo che sia completamente nell’interesse di un consumatore avere i prezzi più bassi d’Europa perchè se hai i prezzi più bassi d’Europa inevitabilmente non avrai la qualità più alta d’Europa” ha affermato il Ministro.

Come riportato da RadioCor, Colao ha anche risposto ad una domanda sulla concorrenza che negli ultimi anni ha provocato un inevitabile calo dei prezzi: “Milano a Roma sarà più facile avere un buon servizio ma fuori da Milano e da Roma, con i prezzi più bassi, non è detto. Se hai i prezzi più bassi d’Europa non è detto che i ragazzi nei call center abbiano la formazione e l’assistenza che è necessaria” ha affermato Colao secondo cui è necessario un bilanciamento tra tutte le componenti.

Sull’accordo tra TIM ed open Fiber per la rete unica, invece, Colao ha spiegato che il fatto che lo stato sia il maggior azionista rappresenta la migliore garanzia.

Quanto è interessante?
6