Collection 2-5: come verificare se la vostra email è stata compromessa

Collection 2-5: come verificare se la vostra email è stata compromessa
di

E' di qualche ora fa la notizia di Collection 2-5, il nuovo massiccio archivio contenente 2,2 miliardi di password e dati di account, che sarebbe già stato scaricato da oltre 1.000 persone. Si tratta della violazione più grave della storia di internet, ma come si può scoprire se il proprio indirizzo email è stato compromesso?

Come avvenuto per Collection 1, sul web è già stato pubblicato un tool, raggiungibile tramite questo indirizzo e sviluppato dall'Hasso Plattner Institute. Inserendo l'indirizzo email da controllare, il sistema effettuerà delle verifiche incrociate su oltre 810 leaks e 8 miliardi di account. Il sistema invierà un attento rapporto all'indirizzo email inserito.

I consigli in questi casi sono sempre gli stessi. Oltre ad abilitare la verifica in due passaggi dei login, che consente di controllare ogni accesso ai servizi tramite un codice univoco inviato sul numero di telefono associato, i ricercatori raccomandano l'utilizzo di password alfanumeriche con lettere maiuscole, diverse per ogni servizio. E' altamente consigliato utilizzare anche uno dei tanti gestori password disponibili sul web, in modo tale da poterle memorizzare rapidamente tutte.

Vari browser e sistemi operativi sono stati aggiornati di recente con gestori di password e generatori di parole chiave sicure, in modo tale da tenere al riparo da eventuali attacchi i vostri dati.

Quanto è interessante?
3