Può il colore degli occhi influenzare la depressione stagionale?

Può il colore degli occhi influenzare la depressione stagionale?
di

Da alcuni studi preliminari, sembrano giungere delle risposte incredibili. Il colore degli occhi avrà davvero un ruolo cruciale nella comparsa di fenomeni depressivi stagionali?

L'acronimo "SAD" sta per disturbi affettivi stagionali. Rientrano in tale categoria tutti quelli stati emotivi che si riscontrano durante i bui e freddi mesi invernali e che si ripresentano puntualmente ogni anno. Da alcuni studi preliminari, sembrerebbe esserci una differente reazione in base al colore degli occhi.

La suggestione arriva direttamente dall'Università del Galles. Dopo aver esaminato decine di studenti residenti sia in Gran Bretagna che nell'isola di Cipro, dai risultati emerge che ad essere maggiormente "resistenti" a questa patologia sono coloro che hanno gli occhi blu (che a quanto pare sono sempre più speciali). Meno fortunati sembrerebbero essere i ragazzi con occhi di colore marrone o comunque scuro.

Ma perché dovrebbero esistere tali differenze? Le prime ipotesi risiedono proprio nelle specifiche proprietà degli occhi blu. Essendo molto più sensibili alla luce, inibiscono la produzione di melatonina durante il giorno, che si ritiene essere l'ormone responsabile proprio nei casi di SAD. Sicuramente serviranno ulteriori studi per confermare o smentire tali risultati, ma

Altri fattori di protezione per la depressione? Semplice, la nostra dieta mediterranea sembra avere un ruolo fondamentale nell'evitare o quanto meno prevenire tale patologia.

Quanto è interessante?
2