Ecco come appare l'occhio dell'uragano Dorian dall'interno

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Come appare il centro, chiamato anche "occhio", della tempesta più potente dei tempi moderni? È sicuramente quello che si sarà chiesto Garrett Black, un meteorologo del 53° squadrone di ricognizione meteorologica della US Air Force, che è entrato - letteralmente - nel mezzo della tempesta.

L'occhio è una regione calma e situata al centro di questi mostri. Un tipico ciclone tropicale possiede un occhio dal diametro di 30-65 chilometri, e può essere libero da nubi oppure parzialmente coperto. Le fitte nuvole che si trovano al centro sono note ai meteorologi come "effetto stadio", caratteristica delle tempeste più potenti.

I piloti dell'aeronautica attuano regolarmente voli sopra l'uragano Dorian, per permettere agli scienziati di studiare al meglio la tempesta di categoria 5. I video in calce e all'inizio dell'articolo, mostrano l'incredibile (e spaventosa) forza della natura a distanza ravvicinata.

Domenica, il National Hurricane Center ha dichiarato di aver registrato una velocità del vento massima di 297,72 chilometri orari, quando l'uragano è arrivato nelle Isole Abaco. Attualmente la tempesta si sta dirigendo verso la Florida, la Georgia e Le Caroline.

Alle Bahamas, i venti hanno raggiunto la spaventosa velocità di 350 chilometri orari. La NASA, nel frattempo, sta osservando la tempesta dall'alto, per cercare di prevedere il suo andamento. L'uragano è talmente possente che è facilmente individuabile anche a più di 400 chilometri dalla Terra, dalla Stazione Spaziale Internazionale.

Quanto è interessante?
5