Ecco come appare l'uragano Dorian dalla Stazione Spaziale

di

La NASA sta scrutando continuamente l'uragano Dorian mentre attraversa l'Oceano Atlantico e si dirige verso la Florida. La sua incredibile potenza non passa inosservata neanche a 410 chilometri dalla Terra, all'interno della Stazione Spaziale Internazionale.

Un video dell'uragano Dorian, catturato ieri (29 agosto) dall'ISS, ci mostra la tempesta quando si trovava a nord del Porto Rico (che fortunatamente ha solo sfiorato). La velocità del vento all'interno della tempesta si attesta intorno ai 140 chilometri orari e potrebbe ancora rafforzarsi ulteriormente, secondo il National Hurricane Center (NHC).

I funzionari del Kennedy Space Center della NASA a Cape Canaveral, in Florida, si stanno preparando per la tempesta, nel caso in cui dovesse avvicinarsi troppo allo spazioporto. I funzionari del centro stanno spostando una torre di lancio mobile, alta 37 metri, all'interno del Vehicle Assembly Building, un edificio progettato per ospitare la costruzione di grandi veicoli spaziali, come il Saturn V e lo Space Shuttle.

Le numerose videocamere rivolte verso la Terra dalla Stazione Spaziale Internazionale sono utilizzate dalla NASA e dal National Oceanic and Atmospher Administration (NOAA) per tracciare il movimento dell'uragano Dorian (che Trump voleva bombardare con degli ordigni nucleari).

Le due agenzie stanno utilizzando anche altri "occhi" per osservare l'andamento della tempesta, come il satellite GOES-East e il satellite Suomi NPP Earth-watching.

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
3