Come apparirebbe la Terra se degli astronomi alieni la stessero studiando?

Come apparirebbe la Terra se degli astronomi alieni la stessero studiando?
di

Gli esseri umani sono capaci di osservare pianeti molto lontani, addirittura a centinaia di anni luce di distanza. Se esistesse qualche civiltà extraterrestre, potrebbero essere in grado di vedere la Terra allo stesso modo? Due ricercatori ci hanno fornito la risposta più completa a accurata grazie a un nuovo studio.

Utilizzando i dati del satellite Gaia e del Transiting Exoplanet Survey Satellite (TESS) della NASA, due ricercatori - Joshua Pepper e Lisa Kaltenegger della Lehigh University - sono andati alla ricerca di pianeti allineati con l'orbita terrestre attorno al Sole. Ciò consentirebbe a qualsiasi osservatore alieno di assistere al calo di luminosità del Sole ogni volta che la Terra gli passa davanti.

Sono state individuate circa 1.000 stelle correttamente allineate con l'orbita terrestre. Di questi, almeno 5 esopianeti sono abbastanza vicini alla Terra che gli astronomi extrasolari potrebbero teoricamente vederci. Ovviamente, questi ipotetici "esperti alieni" vedrebbero solamente un puntino oscurare il Sole; ma, solo da questo, otterrebbero abbastanza informazioni per capire che il pianeta può ospitare la vita - un po' come fanno gli astronomi oggi.

Senza contare che la Terra, ad esempio, sembrerebbe piuttosto interessante per un astronomo alieno che analizza i contenuti della nostra atmosfera. Grazie ai livelli relativamente alti di ossigeno, metano, anidride carbonica e altri gas, un forte indizio sulla presenza di vita all'interno del pianeta. Ovviamente, un altro segno di vita potrebbe provenire dai segnali elettromagnetici.

Insomma, il nostro pianeta non lascia certo spazio ai segreti per quanto riguarda la presenza di vita sulla superficie. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Monthly Notice della Royal Astronomical Society.

FONTE: astronomy
Quanto è interessante?
4