Come aprire file APK su smartphone Android? Attenti alle fonti poco sicure!

Come aprire file APK su smartphone Android? Attenti alle fonti poco sicure!
di

A volte capita di dover scaricare un file .apk sul proprio smartphone Android per installare qualche app in versioni non disponibili su Google Play Store o altri app store alternativi. Tuttavia, il sistema del robottino verde di default ne impedisce l’installazione. Dunque, come si apre un file APK?

Il procedimento in sé è semplice: bisogna innanzitutto recarsi sulla pagina delle Impostazioni del telefono, o tramite il Drawer delle app o nel menu superiore a tendina tramite l’icona dell’ingranaggio. Aperta la detta schermata, bisognerà recarsi su “App e Notifiche”, premere sulla sezione “Avanzate” e poi su “App con accesso speciale”.

A questo punto, tra le ultime opzioni troverete “Installa app sconosciute”: premendola, lo smartphone vi mostrerà tutte le app installate sul vostro telefono utilizzabili per installare i detti file .apk. Tutto ciò che dovrete fare sarà selezionare l’app di vostro interesse e consentire l’installazione da quella fonte. Un esempio? Supponendo che abbiate usato il browser Google Chrome per scaricare il file di vostro interesse, dovrete selezionare l’applicazione di Chrome e consentire l’installazione.

Sono doverosi però degli avvertimenti. I file .apk non sempre sono proprio sicuri: a meno che non siate “smanettoni” e sappiate a cosa andate incontro, allora si consiglia di evitare l’installazione delle app tramite questo percorso, optando invece per le versioni disponibili direttamente su Play Store o app store ufficiali.

Nelle giornate precedenti abbiamo anche visto come si forza la chiusura di app Android.

Quanto è interessante?
2