Come ascoltare i canali Rai Radio su digitale terrestre dopo lo switch off all'MPEG-4?

Come ascoltare i canali Rai Radio su digitale terrestre dopo lo switch off all'MPEG-4?
di

Continuiamo il nostro viaggio all’interno delle problematiche più note segnalate dagli utenti a seguito dello switch off all’MPEG-4, avvenuto qualche giorno fa. Sempre più persone stanno lamentano disservizi con i canali Rai Radio, che non sarebbero più accessibili.

E’ bene precisare, però, che i disservizi di questo tipo non sono legati al passaggio all’MPEG-4, ma al processo di “refarming” che lentamente sta abbracciando tutta l’Italia (qui vi abbiamo spiegato come scoprire quando cambiano le frequenze del digitale terrestre).

I canali Rai Radio 1, Rai Radio 2 e Rai Radio 3, prima di questo processo erano trasmessi attraverso il Mux 1 della TV di Viale Mazzini, che le agganciava alle LCN 701, 702 e 703. Nel momento in cui cambiano le frequenze, i nuovi Mux Regionali non contengono più i canali Radio, motivo per cui non vengono agganciati. La situazione però dovrebbe cambiare nei prossimi mesi e secondo quanto emerso i canali radiofonici dovrebbero tornare su digitale terrestre tra fine 2022 e 2023.

Nel frattempo però potete continuare a seguirli tramite la piattaforma di streaming RaiPlay Sound, che è stata lanciata di recente e che contiene tutti i canali radiofonici della Rai in streaming, oltre che un catalogo molto vasto di podcast e la possibilità di ascoltare i canali in formato on demand, gratuitamente.

Quanto è interessante?
3