Come bloccare i cookie su Google Chrome? Tutte le opzioni disponibili

Come bloccare i cookie su Google Chrome? Tutte le opzioni disponibili
di

Nel corso di questa settimana abbiamo visto come si svuota la cache su Google Chrome, ma ci sono anche tante altre impostazioni nel browser di Big G che potrebbero interessarci particolarmente. Per esempio, vediamo come bloccare i cookie su Google Chrome, strumento importante per le aziende ma che riguarda sempre i nostri interessi personali.

Per chi non lo sapesse, infatti, i cookie sono una piccola parte dei dati degli utenti raccolti autonomamente dal portale Web visitato per migliorare l’esperienza d’uso sullo stesso sito in occasione di visite successive. Ogni sito è costretto a chiedere i permessi per la loro raccolta, che può comportare esiti differenti; per maggiori informazioni, vi rimandiamo alla nostra piccola guida per capire cosa succede quando si accettano i cookie.

Bloccare la loro raccolta è possibile, Google Chrome stesso offre questa possibilità, ma come vi si accede? È molto semplice: basta aprire il browser del colosso di Mountain View su PC, cliccare sui tre puntini in alto a destra nella schermata, poi su Impostazioni e, nella nuova videata, cercare la voce “Cookie e altri dati dei siti” nella sezione Privacy e sicurezza.

Una volta aperta la schermata dedicata ai cookie ci troveremo dinanzi alcune impostazioni generali:

  • Accetta tutti i cookie” permette a qualsiasi sito di utilizzare tale strumento per migliorare l’esperienza di navigazione conoscendo la propria attività su portali differenti;
  • Blocca cookie di terze parti nella modalità di navigazione in incognito” si limita a impedire l’utilizzo e raccolta dei cookie su siti diversi quando si naviga in incognito;
  • Blocca cookie di terze parti” impedisce l’utilizzo e raccolta dei cookie di terze parti anche durante la navigazione normale, non in incognito;
  • Blocca tutti i cookie” impedisce completamente la raccolta dei cookie su qualsiasi sito. Chrome non consiglia questa impostazione in quanto comporterebbe non pochi problemi su molti siti Internet che necessitano dei cookie per funzionare correttamente.

Non mancano poi altre impostazioni, tra cui la cancellazione di tutti i cookie e dati inseriti durante una sessione di navigazione alla chiusura di tutte le finestre, opzione certamente interessante che fa da “compromesso” tra l’ottimizzazione dell’esperienza quando si usa Google Chrome e la tutela della privacy successiva alla chiusura del browser.

Per i più curiosi e “smanettoni” c’è anche la sezione “Mostra tutti i cookie e i dati dei siti”, la quale permette di vedere la lista di portali da noi visitati e i cookie da loro raccolti, ma si tratta di informazioni estremamente tecniche.

Quanto è interessante?
1