Come calcolare i gigabyte utilizzabili all'estero dal 1 Gennaio 2019

Come calcolare i gigabyte utilizzabili all'estero dal 1 Gennaio 2019
di

Mancano pochi giorni all'entrata in vigore del nuovo regolamento sul roaming in Europa, che come vi abbiamo raccontato all'inizio dell'anno, si tradurrà in una maggiore disponibilità di dati da utilizzare in Europa all'estero.

La formula per effettuare il calcolo in vigore dal 1 Gennaio 2019 sarà la seguente:

  • Volume di GB = (importo del canone della propria offerta (IVA esclusa) /4,5) x 2

Che va a sostituire la precedente, attiva fino al 31 Dicembre:

  • Volume di GB = (importo del canone della propria offerta (IVA esclusa) /6) x 2.

E' previsto un aumento graduale anche nei prossimi anni, perchè la divisione (attualmente di 6 Euro e dal 1 Gennaio di 4,5 Euro), dal 1 Gennaio 2020 scenderà a 3,50 Euro e dal 1 Gennaio 2021 a 3 Euro, mentre dal 1 Gennaio 2022 sarà portato a 2,50 Euro. Il tutto a vantaggio dei consumatori finali, che dal loro canto potranno utilizzare sempre più dati nel momento in cui si recano all'estero.

Dal 1 Gennaio 2019 scenderà anche l'ammontare da pagare in caso di superamento della soglia, che passa da 0,71 centesimi di Euro per megabyte a 0,54 Euro per megabyte.

La nuova normativa si applica a tutti i paesi dell'Unione Europea e dell'Area Economica Europea (EEA): Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, (inclusi Guadalupa, Guyana francese, La Reunion, Mayotte, Martinica) Germania, Gibilterra, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.

Quanto è interessante?
6