Come cambierà la numerazione del digitale terrestre dopo l'8 Marzo 2022?

Come cambierà la numerazione del digitale terrestre dopo l'8 Marzo 2022?
di

Mentre continuano le modifiche al digitale terrestre, ci avviciniamo ad una data molto importante nella road map che ci porterà allo switch off al DVB-T2: l'8 Marzo 2022.

Nella fattispecie, a partire dal tale data è prevista l'attivazione in tutta Italia della codifica MPEG-4 per la visione dei programmi da parte delle emittenti televisivi.

Il Ministero dello Sviluppo Economico spiega che i canali che saranno trasmessi in MPEG-4 e visibili in alta qualità saranno posizionati tra il numero 1 e 9 ed al numero 20 del telecomando. Emblematico è il caso di Rai 1 HD, che attualmente è posizionato al'LCN 501 e che verrà spostato al numero 1.

Insomma, le modifiche alla numerazione saranno davvero tante ed importanti, ma il decreto attuativo prevede che sia garantita la simulcast: ciò vuol dire che coloro che non sono provvisti di decoder o TV MPEG-4 potranno continuare a vederli, ma in versione SD.

Per quanto riguarda il passaggio alla codifica MPEG-4 dei canali Rai, invece, è previsto un iter diverso e il calendario seguirà i seguenti step:

  • Dal 3 gennaio 2022 in Valle D’Aosta
  • Dal 4 gennaio in Sardegna
  • Dal 10 gennaio in Piemonte
  • Dal 20 gennaio in Lombardia
  • Dal 10 febbraio in Trentino-Alto Adige
  • Dal 24 febbraio in Veneto
  • Dal 1° marzo in Friuli Venezia Giulia
  • Dal 2 marzo in Emilia-Romagna

Tutti i dettagli sul passaggio all'MPEG-4 sono disponibili direttamente sul sito web del Ministero dello Sviluppo Economico.

Quanto è interessante?
4