Come disdire il canone Rai 2021? Ecco dove e come inviare la richiesta

Come disdire il canone Rai 2021? Ecco dove e come inviare la richiesta
di

Anche nel 2021, è possibile inviare la richiesta di disdetta per il canone Rai, che come noto viene addebitato in automatico sulla bolletta dell'elettricità. Si rinnovano i requisiti validi nelle scorse annate, ma vediamo di cosa si tratta.

Precisiamo col segnalare che il tempo ultimo per la disdetta del canone Rai è il 31 Gennaio 2021: la richiesta deve essere inviata entro tale data, altrimenti non sarà più possibile essere esonerati dal pagamento per l'intero anno.

Se si invia la disdetta dopo tale data, l'esonero scatterà solo a partire dal 1 Luglio, ma in questo caso è necessario presentare la richiesta entro e non oltre il 30 Giugno 2021.

Per presentare la richiesta di esenzione i modi sono tanti: il primo (e più semplice) è rappresentato dal sito dell'Agenzia delle Entrate. Basta collegarsi usando le credenziali Fisconline o Entratel ed il gioco è fatto.

In alternativa, si possono scegliere i metodi "tradizionali": in questo caso le alternative sono diverse. O si va all'ufficio dell'Agenzia delle Entrate più vicino e si presenta richiesta scritta, oppure si invia la richiesta via posta. In quest'ultimo caso è necessario stampare il modulo scaricabile attraverso questo indirizzo, fare una copia del documento di riconoscimento ed effettuare una raccomandata all'indirizzo Agenzia delle entrate, Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti TV - Casella Postale 22 - 10121 Torino.

Quanto è interessante?
7