Come funziona la TV portatile? Tutto sul digitale terrestre in mobilità

Come funziona la TV portatile? Tutto sul digitale terrestre in mobilità
di

Dopo l'avvio della cosiddetta fase di switch-off al Digitale Terrestre, che consisterà in un lungo periodo di transizione fino al 2023, ci occuperemo di un segmento a volte un po' troppo trascurato: la fruizione della TV in mobilità.

Molti, memori dei talvolta goffi esperimenti di fine anni '90, non sapranno, infatti, che le TV portatili esistono ancora e vanno piuttosto bene sul mercato. Infatti, con questi dispositivi, ora finalmente con display LCD e diagonali dignitose per la visione in camper o all'avventura, è possibile agganciare anche la TV tradizionale, oltre a consentire molto spesso la fruizione di contenuti multimediali tramite dispositivi esterni come chiavette USB o Schede SD.

Dando un'occhiata alla classifica Bestseller Amazon, di modelli se ne trovano di tutti i tipi e spaziano da diagonali più contenute (9 pollici) fino a delle vere e proprie TV da 14 pollici, tutte accomunate, per la stragrande maggioranza dei casi, dalla presenza di un decoder integrato compatibile con lo standard DVB-TV. Questi dispositivi, tra l'altro, vengono venduti in kit con un'antenna da dislocare in angoli più confacenti e un telecomando per il controllo e lo zapping.

Alcuni, oltretutto, dispongono anche di ingressi HDMI per il collegamento non solo di player portatili, ma anche di console per giocare ovunque ai nostri titoli preferiti. Certo, non aspettiamoci la qualità della TV del salotto di casa, ma comunque si tratta di ottimi compromessi a prezzi talvolta più che abbordabili.

Quanto è interessante?
3