Come localizzare l'iPhone anche da spento grazie ad iOS 15?

Come localizzare l'iPhone anche da spento grazie ad iOS 15?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tra le numerose novità introdotte da iOS 15, troviamo anche la possibilità di localizzare l'iPhone anche da spento grazie a Dov'è, grazie all'introduzione di uno stato di basso consumo che consentirà al Find My Network utilizzato anche dalle AirTags di trovare lo smartphone. Ma come funziona?

Innanzitutto, coloro che hanno avuto modo di spegnere il proprio iPhone avranno sicuramente notato che sotto la barra principale è presente l'indicazione "iPhone rilevabile anche dopo lo spegnimento".

Se si fa tap su di esso, un popup ci avviserà che l'iPhone può essere trovato anche quando spento e la posizione sarà visibile in Dov'è sugli altri dispositivi. La funzione può essere disattivata facendo tap su "disattiva temporaneamente l'individuazione", ma sarà riattivata al riavvio.

Se scegliete di mantenerla attivata, anche ad iPhone spento vi basterà aprire l'applicazione Dov'è su Mac, iPad o da PC tramite iCloud per ottenere indicazioni precise sulla localizzazione del vostro dispositivo.

Si tratta, insomma, di una soluzione molto interessante in caso di smarrimento dello smartphone. Non è dato sapere ovviamente che tipo di autonomia sia in grado di garantire l'iPhone in questa modalità, ma non aspettatevi nulla di eclatante visto che si tratta di una modalità a basso consumo energetico.

Come ampiamente preannunciato da Apple, però, gli utenti avranno modo di disattivarla.

Quanto è interessante?
5