Come modificare un PDF con Linux? Non è complicato con questi programmi

Come modificare un PDF con Linux? Non è complicato con questi programmi
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo aver visto cinque utili comandi per utilizzare Linux nella vita di tutti i giorni, ecco a voi un'altra guida dedicata al sistema operativo col pinguino. In particolare, in questo approfondimento daremo un'occhiata alle possibilità offerte per quel che riguarda la modifica dei PDF.

Su Linux, ovviamente è possibile non solo consultare ma anche modificare in maniera completamente gratuita i documenti in queto popolare formato.

Uno dei metodi più efficaci è certamente quello di utilizzare la suite LibreOffice e, in particolar modo, l'editor di testo LibreOffice Draw, che consente di aprire e modificare file testuali di diversi formati, tra cui anche *.doc e *.pdf.
Si tratta di un metodo comodo, perché in molti già avranno installato questo set di programmi nel loro PC. Purtroppo, però, può anche risultare limitato in termini di funzionalità.

Molto più versatile è Scribus, strumento che però non fa dell'interfaccia utente uno dei suoi punti di forza, rendendo talvolta complesse anche operazioni altrimenti semplici. Tuttavia, ci sono ben pochi limiti per quel che riguarda l'editing di file PDF.

Infine, suggeriamo di provare WPS PDF, uno strumento abbastanza completo e semplice da utilizzare, con qualche limitazione nelle opzioni più avanzate ma che comunque potrà risultare adeguato alle esigenze di molti utenti.