Come è nata la Chiesa anglicana? Storia dello scisma voluto da Enrico VIII

Come è nata la Chiesa anglicana? Storia dello scisma voluto da Enrico VIII
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Quando parliamo di Chiesa anglicana ci riferiamo al nome assunto dalla Chiesa d'Inghilterra dopo la separazione dalla Chiesa cattolica. Tale scisma fu causato dal desiderio di Enrico VIII Tudor di annullare il suo matrimonio con Caterina D'Aragona per poter sposare Anna Bolena.

Bisogna tener conto che quando Lutero nel 1517 pubblicò le sue tesi, non ottenne l'appoggio del sovrano inglese che però nella realtà dei fatti, desiderava già da tempo una certa indipendenza da Roma e soprattutto il controllo sui beni del clero. Quello di prendere in sposa una seconda donna, dalla quale ottenere il tanto desiderato erede maschio, fu dunque solo un protesto, che permise ad Enrico VIII di non sottostare così alle ingerenze della Chiesa Cattolica.

Il 25 gennaio 1533 si celebrarono le nozze del sovrano inglese e Anna Bolena, che venne poi scomunicato nello stesso anno da Papa Clemente VII. Nel 1534 Enrico VIII fece approvare dal Parlamento il celebre Atto di Supremazia, con cui diventava formalmente capo della Chiesa di Inghilterra e non vi era più alcun dovere nei riguardi del Papa che era così considerato semplicemente il Vescovo di Roma. Inizialmente l'anglicanesimo si rifece in tutto e per tutto alla Chiesa Cattolica, ma successivamente introdusse atteggiamenti luterani che prevedevano tra l'altro, l'abolizione del celibato per i sacerdoti e una parziale diminuzione dei sacramenti.

Proprio di recente tra l'altro, è stato rinvenuto un frammento della corona perduta di Enrico VIII.

Quanto è interessante?
2