Come proteggere i bambini su Netflix? Ecco come usare il Parental Control

Come proteggere i bambini su Netflix? Ecco come usare il Parental Control
di

Con l'enorme successo di Squid Game al lancio, in tutto il mondo si sono sollevate anche le preoccupazioni da parte dei genitori sulle possibilità di emulazione da parte dei bambini dei macabri giochi messi in scena nella Serie TV.

Chiaramente, il nuovo K-Drama non è l'unico prodotto presente nel ricco catalogo Netflix a sortire questo genere di preoccupazioni ma, essendo diventato in breve tempo anche un fenomeno sociale e di costume, apprendere i meccanismi di protezione presenti sulla piattaforma diventa sempre più importante.

Saper usare il Parental Control di Netflix, infatti, potrebbe tenere al riparo le fasce d'età per le quali questo tipo di contenuti non è consigliato.

Il metodo più semplice e veloce per limitare l'accesso a tutto il catalogo ai bambini consiste nel creare un PIN di accesso ai profili senza limiti d'età. Facile ed efficiente, questa funzionalità va abbinata alla creazione del profilo "Bambini", in cui verranno automaticamente inclusi solo i contenuti compatibili con le fasce d'età più vulnerabili. L'impostazione di un PIN può essere effettuata sia da desktop che da smartphone. In questo caso, basterà cliccare sulla propria icona in alto a destra nella schermata principale dell'app e poi selezionare la voce "Account" nella schermata successiva. Questa selezione aprirà la schermata di impostazione su Chrome. Scorrendo in basso, nella sezione dedicata ai profili, con un tap sulla freccetta grigia affianco ai nomi si aprirà un menu a scomparsa. Tra le opzioni disponibili, quella di nostro interesse prende il nome di "Blocco profilo".

Se invece si desidera limitare la visualizzazione a fasce d'età superiori rispetto a quanto previsto dal profilo Bambini, sempre da questa schermata sarà possibile selezionare la nostra opzione preferita alla voce "Limitazioni di visualizzazione". Nella schermata successiva, infatti, potremo selezionare la classificazione massima per età. Tra le opzioni troviamo:

  • Classificazione T: verranno visualizzati solo contenuti adatti a tutti, profilo Bambini
  • Classificazione VM14: contenuti per tutti più quelli destinati a ragazzi di età inferiore ai 14 anni
  • Classificazione VM18: nessun limite, saranno visualizzati anche i contenuti vietati ai minori di 18 anni

In questa stessa schermata, nel box presente nella porzione inferiore, sarà possibile digitare il titolo di uno specifico contenuto che volete bloccare per quel profilo. Una volta effettuate queste poche e semplici operazioni, il nostro account sarà pronto per una tranquilla atmosfera familiare a protezione di tutti i componenti.

Ricordiamo, per chi non avesse ancora ricevuto la comunicazione da parte della piattaforma, che recentemente Netflix ha aumentato i prezzi per tutti i profili tranne per quello standard.

Quanto è interessante?
1