Come proteggere i propri PC dalla falla di sicurezza Meltdown

di

Tra le parole più cercate delle ultime ventiquattro ore sul web figura sicuramente Meltdown, la grave falla di sicurezza riscontrata da alcuni ricercatori in molti dei processori presenti sul mercato.

Questa vulnerabilità, insieme a Spectre, potrebbe potenzialmente consentire di danneggiare la memoria dei processori permettendo ai malintenzionati di utilizzare del codice JavaScript per accedere alla memoria dei computer, trafugando tutti i dati.

Gli sviluppatori si stanno già muovendo per proteggere i propri sistemi: Microsoft, ad esempio, ha già provveduto a rilasciare una patch per Windows, mentre Apple le aveva già corrette da tempo. Ma vediamo insieme come proteggere i vari sistemi operativi.

Windows

La protezione dei PC Windows è estremamente complicata. Per coloro che utilizzano Firefox, raccomandiamo di installare la versione 57 (l'ultima), che include una correzione, e di fare lo stesso anche per Internet Explorer ed Edge.

Google, invece, ha svelato che rilascerà una patch per Chrome il prossimo 23 Gennaio.

Sempre su Windows, consigliamo di installare nel minor tempo possibile la patch rilasciata nella giornata di ieri, e di fare lo stesso per gli eventuali anti-virus.

Per coloro che sono in possesso di un PC Intel, la casa di Santa Clara ha rilasciato un tool che consente di controllare se il sistema è vulnerabile.

I ricercatori consigliano anche di installare qualsiasi aggiornamento BIOS da Dell. HP, Lenovo e produttori di PC.

Infine, per Windows 10, a questo indirizzo può essere scaricata la patch KB4056892.

macOS

Apple ancora non ha commentato come intende risolvere il bug per il proprio browser Safari.

Linux

Su Linux l'unico consiglio al momento è di installare il tool di Intel per capire lo stato del sistema.

Per Spectre, invece, almeno al momento non abbiamo informazioni.

Quanto è interessante?
10