Come regolare la parabola di Sky? Ecco come orientarla

Come regolare la parabola di Sky? Ecco come orientarla
di

Qualche settimana fa abbiamo spiegato come orientare un'antenna per il digitale terrestre, attraverso la nostra guida che vi ha guidato passo passo nel processo. Quest'oggi ci soffermiamo sull'antenna parabolica e la ricerca del satellite giusto per Sky. La procedura però è un pò differente.

Gli strumenti sono due: si può deve infatti usare una bussola, come quelle presenti sulla maggior parte degli smartphone, ed il SatFinder, uno strumento in vendita su Amazon a prezzi anche modici e che garantiscono un'elevata precisione.

Una volta che avete montato la parabola nel punto prescelto, non dovrete fare altro che aprire l'applicazione bussola sul vostro smartphone e puntarla verso il sud geografico. E' a questo punto che entra in gioco il SatFinder, che ci permetterà di trovare con precisione elevata il satellite su cui trasmette Sky.

Il Sat Finder è caratterizzato da un piccolo display e da un altoparlante che genera un segnale acustico a seconda di come sta andando l'orientamento.

Per utilizzare il Sat Finder è necessario avere il decoder acceso e collegare tutti i cavi all'apparecchio come indicato su di esso: se tutto è andato per il verso giusto sentirete un piccolo rumore. E' obbligatorio che il SatFinder sia collegato alla parabola ed al cavo proveniente dal decoder, altrimenti non sarete in grado di ottenere un riscontro immediato.

Per trovare la posizione satellite potete affidarvi nuovamente a Dishpointer: il sito consente di trovare con precisione la posizione del satellite che, nel caso di Sky, è EUTELSAT HOT BIRD 13. Questa queste informazioni sono importanti in quanto consentono di ottenere dei dati preliminari sull'angolo d'attacco della parabola, ovvero quanto deve essere sollevata. A questo punto entra in gioco il SatFinder di cui abbiamo parlato prima.

Sul SatFinder è presente la funzione Buzzer, che deve essere attivata. A questo punto è necessario spostare la parabola molto lentamente in senso orizzontale. Quando il segnale schizza verso il 50%, significa che stiamo procedendo la direzione giusta: a questo punto possiamo calare il volume del Buzzer a metà fin quando non scompare completamente. Ora è possibile spostare l'antenna in orizzontale fin quando il segnale non raggiunge il 100%, o si avvicina il più possibile a tale dato.

Il Buzzer dovrebbe suonare, anche se il volume è abbassato. Significa che l'antenna è ben orientata e può essere fissata. Il consiglio è di avvitare con forzale viti in quanto un'antenna ferma è meno incline a perdere segnale ed a spostarsi a causa delle condizioni atmosferiche.

Quanto è interessante?
2