Come riusciamo a sentire chi ci parla quando c'è la musica alta? C'è superpotere

Come riusciamo a sentire chi ci parla quando c'è la musica alta? C'è superpotere
di

Nel vortice di una festa affollata, dove risuonano risate, conversazioni sovrapposte e il tintinnio dei bicchieri, si cela un fenomeno affascinante: il "Cocktail Party Effect". Questa straordinaria capacità del nostro sistema uditivo ci permette di concentrarci su una singola conversazione, ignorando tutto il resto.

Questo fenomeno, studiato per la prima volta da Colin Cherry negli anni '50, rivela che la nostra abilità di concentrarci su una fonte sonora specifica è una funzione attiva e cognitiva, non solo un effetto passivo. Il cervello lavora costantemente, amplificando selettivamente il suono desiderato e sopprimendo il rumore di fondo indesiderato.

Viviamo in un mondo rumoroso, pieno di stimoli sonori quotidiani: il traffico, i lavori in corso, i cani che abbaiano, le persone che parlano. Eppure, riusciamo a filtrare queste distrazioni quotidiane, concentrandoci solo su ciò che riteniamo necessario. Questa capacità non si limita solo all'informazione uditiva; ogni giorno siamo bombardati da immagini, odori, sapori e sensazioni tattili, ma abbiamo la capacità di ignorare tutte queste informazioni extra.

Ad esempio, camminando per strada immersi in una conversazione profonda con un amico, possiamo essere consapevoli di molte informazioni esterne, come l'odore del pane appena sfornato da una panetteria vicina o il traffico rumoroso, ma riusciamo comunque a concentrarci sulla conversazione. Gli esperimenti di Cherry hanno dimostrato che possiamo concentrarci su un messaggio specifico usando un orecchio mentre attivamente rifiutiamo l'altro percepito dall'altro.

I principi dell'attenzione uditiva selettiva sono rilevanti anche in ambienti educativi e lavorativi, dove sono comuni molteplici conversazioni e rumori. Studi recenti hanno continuato a esplorare questo effetto, indagando come la vista e l'udito interagiscono in modi sorprendenti in situazioni simili. Nel frattempo, ecco a voi una tecnica che potenzia il nostro udito in situazioni rumorose.