Come faccio a sapere se la mia tv ha bisogno del decoder?

Come faccio a sapere se la mia tv ha bisogno del decoder?
di

Nella giornata di ieri abbiamo fatto il punto su chi dovrà cambiare TV per il DVB-T2 ed abbiamo anche ripercorso le tappe d'avvicinamento allo switch off che prenderà il via già ad Ottobre. Tuttavia, in molti si chiedono come fare per capire se la TV ha bisogno di un decoder per accedere al nuovo digitale terrestre.

Partendo dal presupposto che tutte le TV vendute dal 2017 in poi sono compatibili con il DVB-T2 e quindi non necessitano di alcuna modifica, è doveroso sottolineare che in caso di mancata compatibilità non si deve procedere necessariamente con l'acquisto di un nuovo televisore, ma si può optare anche per un decoder che a poco meno di 50 Euro consente di accedere a tutta la programmazione.

Le categorie sono due:

  • Se il vostro TV non riesce a sintonizzare i canali in HD (potete verificare già da ora collegandovi a Canale 5 HD, Rai 1 HD e simili) allora dovete acquistare già da ora un decoder DVB-T2 in quanto evidentemente non supporta la codifica MPEG-4. Ciò vuol dire che già da Ottobre non riuscirete a vedere alcuni canali Rai e Mediaset;
  • Se il vostro TV sintonizza i canali HD ma non supporta il DVB-T2 (potete effettuare il test di compatibilità del DVB-T2), dovete acquistare un decoder ma senza fretta visto che l'attivazione a livello nazionale del segnale è prevista per gennaio 2023.

Ricordiamo, comunque, che potete sfruttare il nuovo bonus tv da 100 Euro che è stato messo in campo dal Governo e non prevede alcuna limitazione a livello di ISEE.

Quanto è interessante?
2