Come scaricare e configurare l'app Immuni su iOS ed Android

Come scaricare e configurare l'app Immuni su iOS ed Android
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Con la pubblicazione dell'app Immuni per iOS ed Android, avvenuta ieri, è ufficialmente partita la nuova fase dell'emergenza sanitaria. Come si configura e da dove si scarica il client per il contact tracing del Coronavirus? Abbiamo preparato una breve guida che spiega tutto.

Da dove si scarica Immuni per iOS ed Android

Immuni è disponibile da ieri sugli store di iOS ed Android, ed ovviamente è gratuita. Di seguito gli unici link per effettuare il download:

E' in arrivo anche una versione per l'App Gallery di Huawei, che sarà importante sopratutto per tutti i dispositivi della società cinese sprovvisti dei Google Services.

In termini di compatibilità, Immuni su iOS può essere installata sui modelli di iPhone che supportano iOS 13.5 e versioni successive, quindi iPhone 11, 11 Pro, 11 Pro Max, Xr, Xs, Xs Max, X, SE (2nd generation), 8, 8 Plus, 7, 7 Plus, 6s, 6s Plus, SE (1st generation).

Per Android invece è richiesta la versione 6 Marshmallow o superiore ed i Google Play Services versione 20.18.13.

Come si configura l'app Immuni

Una volta effettuata l'installazione basterà aprire l'applicazione e seguire le istruzioni che compaiono sullo schermo.

Sarà richiesta la provincia e regione di residenza, ma anche l'attivazione delle notifiche. Immuni non richiede il GPS ma solo il Bluetooth LE e comunica esclusivamente attraverso le notifiche e non tramite SMS o chiamate.

Al termine della procedura, ci si ritroverà nella schermata principale di Immuni che mostrerà "servizio attivo" o "servizio non attivo", a seconda delle impostazioni scelte.

Quanto è interessante?
5