Come scegliere l'antenna per il digitale terrestre?

Come scegliere l'antenna per il digitale terrestre?
di

Qualche giorno fa abbiamo spiegato su queste paginecome direzionare un’antenna per il digitale terrestre, ma in molti potrebbero avere qualche difficoltà ben prima di montarla. Se infatti la vostra abitazione è sprovvista di un'antenna, è infatti necessario acquistarne una nuova, ma come sceglierle?

Sul mercato la scelta è davvero molto ampia, ed ogni modello ha una peculiarità sua. A grandi linee però gli aspetti da tenere in considerazione in fase di acquisto sono pochi: dimensioni (il cui aumento e numero di elementi presenti sull’antenna porta ad una maggiore difficoltà a livello d’installazione), il carico di vento (che se abitate in comuni particolarmente ventosi è da tenere in considerazione in quanto le intemperie possono provocare problemi), la capacità avanti-indietro di guadagnare il segnale ed il guadagno in db.

Il più importante è senza dubbio il guadagno: si tratta di un numero indicato in db che indica la quantità di segnale elettromagnetico che l’antenna è in grado di passare a quello magnetico. Chiaramente, maggiore è il guadagno, maggiore è la potenza dell’antenna, e maggiore anche il costo.

Per quanto riguarda i modelli e tipologie, quando vi recherete nel negozio dovrete avere bene in mente il tipo di antenna. Per questo, ecco quali sono i diversi modelli:

  • Logaritmiche: sono costituite da due antenne a banda larga che devono essere montate bene in quanto altrimenti potrebbero fare interferenza tra di loro. E’ il modello più difficile da montare, ed indicato per le zone dove il segnale è buono e non è necessario un guadagno troppo elevato;
  • A pannello: si tratta delle migliori antenne in termini di rapporto avanti-indietro. Sono indicate anche per quelle zone in cui la fonte di trasmissione è lontana (quindi se il ripetitore non è nelle vicinanze);
  • Direttive: sono indicate per le zone in cui il campo è poco, ma richiedono un’abilità particolare nel montarle in quanto sono estremamente specifiche;
  • Antenne a larga banda: sono le più diffuse in quanto garantiscono una ricezione maggiore.

In tutti i casi è consigliabile evitare facili risparmi in cui la qualità dei materiali è fondamentale. Accertatevi anche che siano LTE Free onde evitare interferenze.

Quanto è interessante?
2