Come scegliere il decoder giusto per la propria TV? Come orientarsi tra DVB-T2 ed S2

Come scegliere il decoder giusto per la propria TV? Come orientarsi tra DVB-T2 ed S2
di

Dopo aver spiegato come verificare la potenza del segnale del digitale terrestre, torniamo ad affrontare un tema molto importante: la scelta del decoder per il proprio televisore. Occorre infatti capire bene come orientarsi sul mercato, tra DVB-T2 e DVB-S2.

Se dovete scegliere un decoder per il digitale terrestre DVB-T2, dovete considerare alcune caratteristiche fondamentali. Innanzitutto, occorre precisare che tutti i decoder per il digitale terrestre attualmente disponibili sul mercato sono dotati di sintonizzatore DVB-T2, come previsto dalla normativa vigente.

Tuttavia, in sede di acquisto ci sono degli elementi da prendere in considerazione.

Prima di procedere con acquisti affrettati, fate mente locale per capire di cosa avete bisogno: è chiaro che un decoder con connettività WiFi ed hard disk interno non sia indirizzato a tutti, ma solo a coloro che desiderano funzionalità avanzate legate ad internet e che devono registrare i programmi. Se non avete necessità di queste feature, potete tranquillamente passare avanti.

In linea generale, sono disponibili anche decoder “mini” DVB-T2 a poco meno di 50 Euro.

Per quanto riguarda i decoder DVB-S2, si tratta di decoder che si basano sulla piattaforma satellitare omonima: se non disponete di un'antenna di questo tipo, è inutile acquistarli. Su queste pagine abbiamo spiegato la differenza tra DVB-S2 e DVB-T2 e per questo motivo vi rimandiamo al nostro approfondimento.

Quanto è interessante?
4