Come trasformare la TV in DVB-T2? Tutte le soluzioni a disposizione

Come trasformare la TV in DVB-T2? Tutte le soluzioni a disposizione
di

Con lo switch off al DVB-T2 in corso, sono sempre più gli italiani che stanno scoprendo di possedere televisori e decoder non in grado di ricevere ed agganciare il nuovo segnale. Come fare quindi per "trasformare" una TV non compatibile in DVB-T2?

La risposta è semplice: vi basterà acquistare un decoder DVB-T2 in uno dei tanti punti vendita d'elettronica ed informatica sparsi sul territorio italiano.

Ormai sul mercato sono disponibili tantissimi decoder, anche praticamente invisibili e da agganciare semplicemente alla porta HDMI montata sulla parte posteriore della TV, per poter godere del nuovo digitale terrestre DVB-T2 senza dover ricorrere all'acquisto di un nuovo televisore.

Si tratta senza dubbio dell'opzione più immediata, comoda e soprattutto economica, visto che i decoder DVB-T2 costano poco meno di 50 Euro. Ovviamente il prezzo lievita se ci si trova di fronte a decoder con funzionalità più avanzate come la registrazione dei contenuti su supporti esterni come hard disk o chiavette USB.

Se però desiderate semplicemente un decoder "base", che trasformi la vostra TV in DVB-T2, vi basterà spendere tra i 30 ed i 40 Euro ed il gioco è fatto. I decoder sono di facile configurazione ed effettuano la ricerca dei canali in automatico.

Ricordiamo che il DVB-T2 non richiede modifiche all'antenna ed all'impianto.

Quanto è interessante?
2