Ecco come farà il veicolo spaziale JUICE dell'ESA ad esplorare le lune di Giove

Ecco come farà il veicolo spaziale JUICE dell'ESA ad esplorare le lune di Giove
di

Gli scienziati spaziali vogliono trovare la vita all'infuori della Terra. Uno dei luoghi più probabili per trovarla è all'interno dei mondi ghiacciati nel Sistema Solare. Una missione dell'Agenzia spaziale europea (ESA), prevista per il lancio nel 2022, avrà proprio questo obiettivo: osservare Ganimede, Callisto ed Europa, le lune di Giove.

"Abbiamo buone ragioni per credere che [queste lune] contengano un oceano sotterraneo interno sotto la crosta ghiacciata", afferma Olivier Witasse, scienziato planetario dell'ESA nel progetto JUICE. La missione è progettata per fornire i dati necessari agli scienziati per determinare l'esistenza di questi oceani.

Per quanto riguarda Europa, gli scienziati sospettano, ma non hanno ancora confermato, che getti nello spazio dei pennacchi attraverso la sua crosta ghiacciata. In tal caso, JUICE potrebbe essere in grado di volare attraverso quei pennacchi e studiare il liquido che contengono. "Dobbiamo essere fortunati", continua Witasse. "I pennacchi devono essere lì, ed è ancora una questione di dibattito".

Mentre per gli altri satelliti il veicolo spaziale opterà per un metodo più classico: attraverso la misurazione del campo magnetico, un metodo molto lungo che sarà condotto durante tutta la durata della missione. L'ultima tecnica di JUICE per la ricerca di oceani alieni si basa sulle misurazioni delle aurore che si verificano nei poli di questi satelliti.

Secondo i modelli degli scienziati, il grado di oscillazione di questi aloni varierà in base alla struttura interna della luna, influenzata dallo stesso campo magnetico. Nessuno di questi metodi risponderà rapidamente alle domande degli scienziati su questi mondi distanti, naturalmente, poiché l'esplorazione dello spazio profondo richiede tempo.

Il lancio di JUICE è attualmente previsto per il 2022, e ci vorranno più di sette anni per raggiungere il sistema di Giove; ne riparliamo tra il 2029 e il 2033.

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
5