I complottisti stanno incendiando alcune torri del 5G nel Regno Unito

I complottisti stanno incendiando alcune torri del 5G nel Regno Unito
INFORMAZIONI SCHEDA
di

I complottisti del 5G stanno continuando a creare problemi. Nel Regno Unito, si è arrivati al punto in cui alcune torri sono state incendiate. I vigili del fuoco e la polizia sono dovuti intervenire.

In particolare, stando a quanto riportato da The Verge e dalla BBC, solamente nell'ultima settimana sono andate a fuoco tre torri legate al 5G. Stephen Powis, direttore del Servizio sanitario nazionale del Regno Unito, ha affermato: "Sono assolutamente indignato e disgustato dal fatto che le persone possano agire contro le infrastrutture di cui abbiamo bisogno per affrontare questa emergenza".

Le fake news sul 5G, che vengono diffuse soprattutto tramite i social network, sono un problema dilagante in tutto il mondo, ma nel Regno Unito si è arrivati a livelli impensabili. Giusto per farvi un esempio concreto, sono nati alcuni gruppi Facebook di persone che pensano che il Coronavirus sia legato al diffondersi del 5G e vogliono quindi "fermarne la diffusione". Recentemente, persino alcune radio sono state al centro di avvertimenti da parte delle autorità britanniche, in quanto ritenute responsabili di aver diffuso "dichiarazioni potenzialmente dannose sul Coronavirus".

A livello scientifico, non ci sono prove che collegano la pandemia al 5G. Inoltre, le autorità del Regno Unito hanno effettuato dei test, che hanno fatto registrare dei livelli di radiazione elettromagnetica ben al di sotto delle linee guida internazionali. Insomma, fate attenzioni alle informazioni che circolano online.

Nel frattempo, sono state avviate delle indagini per capire chi ha causato gli incendi alle torri 5G.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
4
I complottisti stanno incendiando alcune torri del 5G nel Regno Unito