Computex 2016: AMD presenta ufficialmente Polaris e le APU di settima generazione

di

Durante una conferenza stampa al Computex 2016, AMD ha annunciato la nuova architettura Polaris e le APU di settima generazione. La prima andrà ad accompagnare le prossime schede grafiche dell'azienda californiana, mentre le seconde saranno utilizzate per la realizzazione di PC e notebook.

La nuove APU offrono miglioramenti importanti nelle performance se paragonate a quelle della generazione precedente. Le APU AMD A-Series di settima generazione consentono di accedere più velocemente al sistema operativo, operare in modalità multitasking ed offrire funzionalità premium per video streaming e playback più fluidi. La maggiore efficienza energetica consente inoltre al processore AMD FX 9800P di di consumare fino al 12% in meno rispetto alla APU AMD FX-8800P della precedente generazione.

L'azienda è poi passata a Polaris:l, svelando le nuove schede grafiche Radeon RX Series basate sul nuovo design, che si focalizzeranno sulla virtual reality La RX 480 sarà disponibile dal 29 giugno, con un ottimo rapporto qualità/prezzo, testimoniato dai 199 dollari per portarsela a casa. "La VR è l’ambito che attira il maggior interesse di sempre, sia tra i consumatori che tra gli sviluppatori. Si sta realizzando quanto avevamo predetto nel 2008, quando già parlavamo di Cinema 2.0 per indicare la convergenza tra esperienze immersive e interattività”, ha dichiarato Raja Koduri, senior vice president and chief architect del Radeon Technologies Group. “Uno dei limiti alla diffusione delle esperienze VR è spesso il loro costo, che le rende appetibili per un pubblico ristretto. Con le Radeon RX Series offriamo una tecnologia innovativa a un prezzo in grado di trasformare la VR in un fenomeno rilevante per tutti i consumatori". Per approfondire vi rimandiamo al nostro speciale, in cui vi spieghiamo quali sono le novità e le specifiche della nuova Radeon RX 480.

Infine AMD ha mostrato per la prima volta al pubblico il nuovo core x86 dal nome in codice Zen, con la demo di un processore desktop Summit Ridge che presenta otto core e sedici threads.

Quanto è interessante?
0